cieloogrigiopiombo
Viviamo tra le troie e gli stronzi, le teste di cazzo e gli esperti nelle prese per il culo. Siamo nei tempo del “ti amo, ma non voglio storie serie”, “non é colpa tua, sono io che voglio stare solo”. La società va in giro con le etichette tra le mani. Troppo gay. Troppo magra. Troppo grassa. Troppo ingenua. Troppo depressa. Troppo masochista. Viviamo di quei “troppo” che si leggono “non sei abbastanza”. Siamo quelli dei baci sul collo e non sulla fronte, delle amicizie false e costruite, delle storie senza fondamenta e pareti.
gliocchituoilosanno (via cieloogrigiopiombo)